02 56567130 info@dadonet.it

      Giusto un anno fa, in occasione di un evento negli USA dedicato al riconoscimento dei professori più apprezzati denominato “Teacher Appreciation Day”, veniva annunciata la disponibilità all’interno delle Google Apps for Education di un nuovo servizio denominato Google Classroom, nato dopo un anno di collaborazione fra il gigante di Mount View ed alcuni insegnanti statunitensi.
      Da allora questo servizio ha pian piano incrementato nuove funzioni e, benché rimanga ancora abbastanza essenziale nei contenuti, conoscendo la grande forza del produttore, riteniamo che continuerà ad essere arricchito e potenziato.
      Google Classroom è un’applicazione accessibile da pc e smartphone (Android e IOS) che permette al docente di gestire l’assegnazione dei compiti, la loro scadenza di consegna e la successiva valutazione, in modo veloce e controllato e consente agli studenti di completare i compiti assegnati e inviarli al docente tramite internet.
      L’idea è quella di sfruttare le potenzialità offerte dalla piattaforma delle Google Apps per limitare il consumo di carta e liberare i docenti da quelle incombenze che rubano tempo alla normale attività didattica (redazione e consegna dei compiti, controllo delle scadenze degli stessi, riconsegna e valutazione degli elaborati).
      L’applicazione si integra nativamente con Google Drive e Google mail sfruttandone le caratteristiche per la condivisione dei documenti e l’inoltro di avvisi e comunicazioni.
      I due diversi profili Docente e Studente abilitano diverse funzionalità:
      Docente:
      – può creare le classi e invitare gli alunni a registrarsi fornendo un codice identificativo del corso o andando a ricercare per indirizzo e-mail gli studenti da iscrivere;
      – può inviare comunicazioni ad uno, ad alcuni o a tutti gli studenti del corso, inserendo link a documenti su Drive, link a youtube, etc.;
      – può condividere documenti in modo che gli stessi possano essere modificati da tutti o da gruppi di studenti;
      – può creare i compiti inserendo la data di riconsegna, la descrizione dell’attività ed il documento che gli studenti useranno per lo svolgimento (sempre come link all’interno di Drive);
      – può valutare gli elaborati redatti dagli studenti, restituendoli corretti e con il voto assegnato;
      – può monitorare il completamento dei compiti assegnati rispetto alla data di scadenza e può inviare reminder tramite e-mail agli studenti in ritardo;
      – mantiene i dati delle esercitazioni completate, può esportarli in vari formati e, attraverso strumenti come Google Calc, creare statistiche e calcolare medie individuali e di classe;
      – può archiviare il materiale dei corsi completati in cartelle dedicate su Drive;
      Studente:
      – ha sempre sotto controllo i compiti che gli sono stati assegnati e le relative comunicazioni;
      – ha un filo diretto di comunicazione con il docente;
      – ha sempre a disposizione il materiale necessario allo svolgimento dei compiti assegnati;
      – può condividere foto e documenti con la classe;
      – l’applicazione è anche fruibile Offline in caso di mancanza di connettività;
      Riteniamo che le Google Apps for Education (di cui Classroom fa parte) siano uno strumento da valutare nell’ottica dell’informatizzazione della didattica scolastica; la potenza del fornitore Google e la sua politica di gratuità degli strumenti proposti lo indicano come uno dei motori possibili della modernizzazione degli strumenti scolastici.
      Dadonet segue con attenzione lo sviluppo di queste applicazioni ed è in grado di supportare la Scuola nell’accesso alle stesse e nello sviluppo delle competenze necessarie per un adeguato utilizzo.

      × Come posso aiutarti?