02 56567130 info@dadonet.it

L’intelligenza artificiale e la sicurezza informatica avranno un impatto su tutto ciò che sarà sviluppato d’ora in poi. A seconda del punto di vista, l’intelligenza artificiale (IA) potrebbe essere la cosa migliore mai accaduta alla cybersecurity, oppure la peggiore. In ogni caso, ci si aspetta che le due cose siano inesorabilmente intrecciate per molto tempo.

Gestire le innovazioni dell’intelligenza artificiale

I cambiamenti nel campo dell’IA, tra cui la straordinaria ascesa del chatbot ChatGPT e di altri modelli di linguaggio di grandi dimensioni (LLM) negli ultimi mesi, sono sul punto di sconvolgere completamente la sicurezza informatica e stanno anche accelerando l’innovazione a un ritmo mai visto prima. Il successo, la sopravvivenza o l’insuccesso delle organizzazioni dipenderanno dalla capacità di gestire questa transizione.

L’IA nel panorama della cybersecurity

Ogni evoluzione tecnologica che ha avuto un forte impatto nel panorama informatico, pensiamo al passaggio dall’era di internet a quella del cloud e all’attuale fenomeno ascendente dell’intelligenza artificiale, deve essere seguita da uno sviluppo urgente di interventi efficaci. Ciò significa che per i MSP (Managed Service Provider) e le altre aziende tecnologiche è giunto il momento di pianificare e rispondere in modo adeguato al progredire dell’IA.

Si sta discutendo se le capacità dell’IA saranno di aiuto o di ostacolo al panorama della cybersecurity. Dopotutto, se le aziende informatiche possono sfruttare l’intelligenza artificiale per contrastare l’attuale panorama delle minacce, i malintenzionati possono a loro volta sfruttare l’IA per trovare nuove strategie di attacco.

Gli esperti informatici di CompTIA stanno cercando delle risposte esaustive allo scenario che si sta tracciando. Contattaci o segui il prossimo articolo di approfondimento sul tema.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato sulle nostre proposte di corsi, offerte e nuove certificazioni.

Grazie per esserti iscritto!