Gli smartphone Huawei non potranno più avvalersi delle tecnologie Google. E’ questa la consguenza dell’inclusione del produttore mondiale di telefonia Made in China, Huawei Technologies Co. Ltd., nella Entity List, ovvero la lista pubblica del governo americano che elenca tutte le aziende di stati stranieri che sono obbligate ad ottenere una licenza speciale per poter fare scambi commerciali con le imprese USA.

In concreto sui dispositivi di telefonia Huawei non saranno più disponibili le Google apps e il Play Store di Google, nonchè tutti gli aggiornamenti del sistema operativo Android e delle patch di sicurezza.

Huawei senza google

L’alternativa che si prospetta per il produttore asiatico è quella di installare su tutti i dispositivi già in commercio la vesione “Android Open Source Project” che verrà ancora aggiornata da Google, in modo tale da tutelare i clienti che già posseggono un dispositivo Huawei.

E’ tuttavia dato per scontato che purtroppo con il passare del tempo gli smartphone Huawei senza le tecnologie di Google non saranno più così affidabili come in passato, dato che non sarà possibile garantire l’attuale livello di aggiornamento di sicurezza offerto attualmente dallo standard dei sistemi Android.

Non si conoscono ancora le soluzioni che invece saranno adottate per i nuovi telefoni che verranno venduti prossimamente.

Si vocifera che Huawei utilizzerà la versione open sourceVanilla” di Android e provvederà a realizzare un proprio store per le Apps e per tutti i servizi accessori e per la navaigazione in sicurezza in internet, entrando in concorrenza diretta con il playstore di Google.

Se hai dubbi in merito alla sicurezza del tuo telefono Huawei e del sistema operativo Android, contattaci che valuteremo gli interventi di update necessari a garantirne la funzionalità, la sicurezza e la privacy dei tuoi dati.